Saturday, December 05, 2015

US Roadtrip - Diario di Viaggio: Giorno 4


Oggi abbiamo fatto altre cose da bambini e poi altre 5 ore di viaggio. Una botta al cerchio ed una alla botte...boom boom!
Fuori dalle grandi città incontriamo di tutto. Sembra quasi di stare in uno dei tanti film e telefilm americani che monopolizzano da decenni il nostro immaginario. C'è il motociclista attempato con tatuaggi, panza e barba da capretta, c'è il poco di buono (o così sembrerebbe) con canotta bianca e faccia truce, c'è la simil-battona con pelle avvizzita, gonna troppo corta e sigaretta appoggiata di lato, sugli angoli della bocca che puntano verso il basso. Ci sono i nativi, i sudamericani, i camionisti. Ce n'è per tutti i gusti. E il mio pensiero è: probabilmente hanno una pistola addosso o nel cruscotto della macchina. Lo dicono le statistiche mica io. Ma gli americani ci piacciono. Anche quelli più "scary" hanno un qualcosa di vagamente familiare e sono di solito cordiali e simpatici.
Oggi, quando era il mio turno di guida, un camion con i cerchioni a lame rotanti quasi mi affetta. Mi si è stretto un po' ma non abbastanza per non aver bisogno di extra sedute di palestra!

Citazione del giorno: La gente spesso definisce impossibili cose che semplicemente non ha mai visto (Robin Williams).

No comments: